Tende per negozi, la mini-guida di Gani, parte III. I modelli di tende per negozi

Tende per negozi, la mini-guida di Gani, parte III. I modelli di tende per negozi

Questo post è la terza e ultima “puntata” della nostra guida sulle tende per negozi; trovi la prima parte qui e la seconda parte qui.

In questo articolo descriveremo i modelli di tende da sole per negozi e tende per interni per negozi più richiesti.

Tende da sole per negozi

Le 4 tipologie di tende per esterni più usate dai negozi sono: tende a bracci, tende a cappottina, tende a caduta e tende ad attico. Scopriamone le caratteristiche.

1) Tenda da sole a bracci estensibili

La tenda a bracci consiste sostanzialmente in un rullo, guidato lateralmente da 2 bracci telescopici o a snodo, dal quale si srotola il telo. Offre una protezione solare superiore, proporzionale a quanto si apre la tenda.

La tenda a bracci può essere montata a soffitto o a muro. Il telo può essere sia a righe che a tinta unita, che ultimamente va per la maggiore.

La tenda a bracci può essere dotata di mantovana finale liscia oppure sagomata. Tuttavia la mantovana è la parte del telo più soggetta all’azione degli agenti atmosferici e quindi a strappi e sfilacciature; per questo negli ultimi anni si preferiscono le tende da sole senza mantovana, meno soggette a danni. Inoltre le tende da sole senza mantovana hanno un look molto moderno.

2 tende a bracci a tinta unita chiara coordinata per attività ristorativa a san vincenzo (livorno)

2 tende a bracci a tinta unita per attività ristorativa a San Vincenzo (LI)RIF: TS382

Talvolta, però, i punti vendita hanno bisogno della mantovana perché, per regolamento comunale, è l’unico punto della tenda che può riportare il nome o la categoria merceologica dell’attività. In tal caso si consiglia di scegliere la mantovana liscia, più resistente e moderna della mantovana sagomata.

Altre volte, il regolamento comunale consente scritte e loghi anche sul telo della tenda. E’ quindi possibile chiedere un telo con stampa personalizzata, anche a colori.

tenda a bracci per negozio di abbigliamento bambini a donoratico (livorno)

tenda a bracci per negozio di abbigliamento a Donoratico (LI) RIF: TS387

Le tende a bracci estensibili sono pratiche, resistenti e dal look contemporaneo ma raffiche di vento eccessive possono danneggiare gli snodi dei bracci.

Per questo, se la zona di installazione della tenda è molto ventosa, si suggeriscono due soluzioni:

  • anzitutto scegliere una tenda a bracci di elevata classe di resistenza al vento. Inoltre, per tende a bracci resistenti, Gani utilizza il braccio Spin, che offre una miglior tensione del tessuto e la garanzia di 30mila cicli di apertura e chiusura.
  • inoltre è bene dotare la tenda di anemometro, il sensore per il vento che chiude la tenda quando le raffiche sono troppo forti e la riapre quando il pericolo è cessato.
  •  

    Per ridurre il rischio di danni e per prolungare la vita della struttura e del telo della tenda, è possibile usare un cassonetto proteggitenda o un tettuccio di protezione (semicassonetto). Il tetto protegge prevalentemente il tessuto della tenda, mentre il cassonetto ne protegge anche le parti meccaniche. In assenza di cassonetto è possibile richiedere una cuffia proteggi-tenda da utilizzare nella stagione invernale. Per approfondire questo aspetto, consulta il nostro post dedicato.

    cuffia o sacca protettiva per tenda da sole

    cuffia o sacca protettiva per tenda da sole RIF: TS79

    Ecco alcuni esempi di tende a bracci realizzate e montate da Gani per i suoi clienti con attività commerciale.
    Per ingrandire la foto: click col mouse da PC, tap col dito da smartphone.
    Se ti interessa una tenda simile ad una di quelle della gallery, annota il codice di riferimento del lavoro (RIF) per comunicarcelo.

     

    2) Tenda da sole a cappottina

    La tenda a cappotta offre protezione superiore, laterale e frontale. E’ installabile a soffitto, a parete e a spallina e può avere un tettuccio di protezione. Esistono di versi tipi di tenda a cappotta, le principali sono:

  • tenda a cappottina con telaio mobile, ovvero la “normale” tenda che si può aprire o chiudere. Può essere arcuata o centinata.
    – La cappottina arcuata è la più diffusa. E‘ disponibile in diversi modelli, che variano soprattutto in base alle dimensioni.
    – La cappottina centinata (o a raggio) ha una forma curva o semicurva ed è più decorativa, sofisticata e costosa. Molto usata per l’ingresso dei negozi e per gli hotel, soprattutto se il palazzo è elegante e storico. La cappottina centinata può anche seguire l’angolo del palazzo, quindi proseguire da un lato all’altro (cappottina centinata ad angolo).
  • tenda da sole a cappottina con scritta per negozio
  •  tenda a cappottina a telaio fisso (o rigido). Questa struttura non può essere chiusa, per cui non è considerata una tenda ma arredo urbano e deve rispettare i vincoli paesaggistici. E’ sostanzialmente un’alternativa alla pensilina. Può essere tonda oppure avere una forma “a prisma”; non è rivestita di stoffa ma di PVC ed è sempre realizzata su misura. Come detto, la cappotta a telaio fisso non può essere chiusa per cui offre una buona resistenza a vento e pioggia solo fino a certe dimensioni (2 m di larghezza e 1,5 m di sporgenza). 
  • Le tende a cappottina possono avere una movimentazione a fune, ad argano (arganello) o motorizzata e talvolta sono ornate di mantovane.

    La più diffusa riparazione della tenda a cappotta è la sostituzione del telo che può rovinarsi (microforarsi) nelle zone piegate meccanicamente dal telaio; queste lesioni possono essere ridotte o evitate scegliendo la giusta tipologia di tessuto per rivestire il telaio. Anche la mantovana è una parte suscettibile della tenda, infatti sempre più persone scelgono di evitarla anche per ottenere un’estetica più pulita e moderna.

    La cappottina è un modello di tenda da esterni molto decorativo, capace di valorizzare l’ingresso e le vetrine del punto vendita, del ristorante o dell’hotel esaltandone l’eleganza.

    Alcune tende a cappottina realizzate e montate da Gani per i suoi clienti negozianti. Per ingrandire la foto: click col mouse da PC, tap col dito da smartphone. Se ti interessa una tenda simile ad una di quelle della gallery, annota il codice di riferimento del lavoro (RIF) per comunicarcelo.

     

    3) Tenda da sole a caduta

    La tenda a caduta è applicabile all’interno o all’esterno della vetrata.

    Il tessuto si srotola dall’alto verso il basso in modo verticale oppure inclinandosi verso l’esterno grazie a braccetti laterali; può essere “a caduta libera” oppure con guide laterali in alluminio. Le guide laterali sono utili perché aumentano l’ermeticità della tenda e la resistenza del telo al vento.

    Ci sono anche le tende a caduta con braccetti le quali scendono verticalmente fino ad un punto e poi sporgono verso l’esterno e sono usate per balconi e finestre.

    Le tende a caduta sono adatte a rivestire superfici piccole e medie e sono tende da sole discrete, funzionali e convenienti.

    tenda a caduta esterni per negozio

    tenda a caduta con stampa personalizzata per negozio RIF: TS237

    tende a caduta a tinta unita rosse per attività commerciale

    tende a caduta a tinta unita rosse per attività commerciale RIF: TS109

     

    4) Tenda a da sole a capanno / attico

    La tenda ad attico è installabile a parete o a soffitto ed offre una protezione superiore e frontale. Inoltre può essere corredata da chiusure laterali che completano la protezione e creano una sorta di “stanza all’esterno”.

    Per la particolare struttura, che insiste sia sulla parete che a terra (o sul parapetto, in caso di terrazzo o balcone), è una tenda molto stabile e resistente, adatta a coprire spazi ampi.  Dal punto di vista visivo, è più “ingombrante” della tenda a bracci.

    I negozi usano la tenda a capanno anche per poter proteggere la merce esposta al di fuori del punto vendita e per delimitare gli spazi di pertinenza esterni.

    Alcune tende a capanno realizzate e montate da Gani per i suoi clienti negozianti. Per ingrandire la foto: click col mouse da PC, tap col dito da smartphone. Se ti interessa una tenda simile ad una di quelle della gallery, annota il codice di riferimento del lavoro (RIF) per comunicarcelo.

     

    Le tende da interni per negozi

    Le tende da interni per negozi più diffuse sono: tende alla veneziana, tende a pannelli, tende arricciate (ossia le tende “classiche”), tende a rullo e tende verticali.

    1) Veneziane

    Le veneziane sono costituite da listelli o lamelle orizzontali in legno, plastica o alluminio. Le lamelle si orientano permettendo di dosare a piacere la quantità di sole da far entrare; le lamelle possono essere di lunghezza ed anche di altezza differente, in modo da adattarsi bene alla grandezza della finestra (ad es. per una grande vetrata sono meglio lamelle alte). Per ulteriore approfondimenti sulle tende alla veneziane, leggi l’articolo dedicato.

    Alcune veneziane realizzate e montate da Gani per i suoi clienti negozianti. Per ingrandire la foto: click col mouse da PC, tap col dito da smartphone. Se ti interessa una tenda simile ad una di quelle della gallery, annota il codice di riferimento del lavoro (RIF) per comunicarcelo.

     

    2) Tende a pannelli

    Un modello di tenda moderno e lineare, ma capace anche di essere allegro ed elegante. E’ costituito da pannelli di stoffa liscia che scorrono su bastone o binario. I pannelli possono essere in tessuti tecnici o “tradizionali” e possono essere a tinta unica oppure in colori o fantasie diverse tra loro. Se vuoi approfondire questo modello, leggi il nostro post dedicato.

    Alcune tende a pannelli realizzate e montate da Gani per i suoi clienti negozianti. Se ti interessa una tenda simile ad una di quelle della gallery, annota il codice di riferimento del lavoro (RIF) per comunicarcelo.

     

    3) Tende arricciate (tende classiche)

    Il modello di tenda più tradizionale ma non per questo antiquato o banale; le tende arricciate sono, anzi, le più eclettiche poiché, variando colori, apertura e accessori, possono adattarsi a ogni stile d’arredamento! Trovi molti esempi nel nostro articolo sulle tende arricciate.

    tende doppiate in velo ignifugo su bastoni in ferro battuto

    tende doppiate in velo ignifugo su bastoni in ferro battuto RIF: TC386

     

    4) Tende da interni a rullo

    Una tenda essenziale, dal look contemporaneo e molto pratica.

    Il tessuto si srotola verso il basso da un rullo che può essere coperto da un cassonetto sia per proteggere il telo dalla polvere che per rifinire la tenda. Generalmente il telo è realizzato con un tessuto tecnico (microforato, oscurante, filtrante, ignifugo etc.).

    Anche dal punto di vista visivo, la tenda a rullo è una tenda dall’ingombro minimo e, quando chiusa, diviene quasi invisibile. Scopri di più nel nostro post sulle tende a rullo.

    tende rulli ombreggianti e microforati in azienda vinicola

    rulli ombreggianti e microforati in azienda vinicola RIF: TC435

     

    5) Tende verticali

    Molto usate per negozi ed uffici, le tende verticali sono costituite da strisce di tessuto verticali che scorrono su un binario. Le strisce possono anche ruotare su se stesse, permettendo di regolare ancora meglio il passaggio di luce. Per ulteriori dettagli, consulta il post sulle tende verticali.

    Alcune tende a pannelli realizzate e montate da Gani per i suoi clienti. Se ti interessa una tenda simile ad una di quelle della gallery, annota il codice di riferimento del lavoro (RIF) per comunicarcelo.

     

    Compila il form contatti per ricevere informazioni, consulenze o preventivi gratis sulle tende per negozi oppure scrivici in modo ancora più comodo su WhatsApp (339 3401813)!

    Gani Tende