Tende per finestre del bagno:
idee e modelli più richiesti

Tende per finestre del bagno:
idee e modelli più richiesti

Nello scegliere le tende per le finestre del bagno, è necessario considerare gli aspetti tipici di questa stanza, ovvero:

1.     metrature generalmente ridotte;
2.     necessità di ottimizzare gli spazi e quindi di ridurre l’ingombro delle tende
3.     finestre o porte-finestre strette (solitamente ad una sola anta);
4.    presenza di acqua sul pavimento, schizzi e umidità;
5.     necessità di proteggersi dagli sguardi esterni se la finestra affaccia su strade o palazzine vicine.

Questi sono i motivi per cui nel bagno vengono spesso preferite tende dall’ingombro ridotto, talvolta corte oppure applicate a vetro, eventualmente arricchite da accessori nella parte alta della tenda (drappi e mantovane).

Se si evita che la tenda si bagni, le tende per il bagno si sporcano molto meno di quelle della cucina (ambiente ricco di vapori ma anche di grassi) per cui è necessario lavarle con meno frequenza ed è per questo possibile scegliere anche modelli come il pacchetto o le tende arricciate su binario (un po’ noiosi da smontare).

Proteggere la privacy con le tende per finestre del bagno

La protezione della privacy richiede soluzioni diverse a seconda dei casi.

Si potrebbe pensare che per proteggere dagli sguardi sia meglio utilizzare il tessuto più pesante possibile ma non è così! Una tenda troppo pesante toglierebbe troppa luce alla stanza e finirebbe per essere tenuta sempre chiusa, vanificando così il suo scopo. Di solito è meglio scegliere tessuti leggeri o medi che schermano l’esterno ma lasciano anche passare parte della luce e/o modelli di tende doppie.

Per la privacy, non puntare su tessuti pesanti, quanto sul movimento e sovrapposizioni del tessuto

Per proteggere la privacy si possono scegliere modelli di tende con tessuto non dritto che dall’esterno fanno intravedere la figura in modo non netto (es. tenda a palloncino o tende molto arricciate).

Per avere idee per il tuo bagno, guarda le nostre gallery sui modelli di tende per bagno più richiesti, realizzate con foto non “posate” o di repertorio ma di vere realizzazioni Gani per i suoi clienti.

I 3 modelli di tende per finestre del bagno più amati

1) Tende a pacchetto per bagno

Tra le tende per le finestre del bagno più richieste, troviamo le tende a pacchetto ovvero tende la cui apertura e chiusura è verticale: si aprono scorrendo verso il basso e si chiudono impacchettandosi in alto.

Sono molto richieste in bagno perché non ingombrano e non hanno bisogno di spazio laterale per venir chiuse; al contempo possono risultare creative e sofisticate, valorizzando lo stile del bagno o addirittura fungendo da protagoniste.

Le tende a pacchetto possono essere:

  • tende a pacchetto semplice o liscio: in cui il telo si apre mantenendosi dritto e liscio; si tratta di un modello sobrio e moderno, che ha anche il pregio di far vedere bene il disegno del tessuto. I tessuti utilizzabili sono molti, ma non troppo leggeri o troppo pesanti.

    Se sono a tinta unita, magari neutra, le tende a pacchetto liscio hanno un look essenziale, ideale per arredi minimalisti, zen, industrial chic e, in tinte chiare, anche per lo shabby chic e il gustaviano; se sono realizzate con un tessuto con motivi o ricami, risultano moderne e briose (troverete degli esempi nella gallery alla fine del paragrafo).

    Talvolta il pacchetto liscio viene “steccato” (o “radiato”) ovvero vengono inserite delle stecche orizzontali nel tessuto, ad intervalli regolari, le quali servono a tendere bene la tenda quando è aperta e farla chiudere in modo più ordinato.

  • tenda a pacchetto liscia e foderata color cappuccino con fantasia geometrica

    tenda a pacchetto liscia foderata RIF: TC184

  • Tende a pacchetto arricciato o tende a palloncino. Hanno lo stesso sistema di movimentazione delle tende a pacchetto liscio, ma in questo caso il tessuto non è teso e nella parte finale ci sono delle balze. In alcuni casi il tessuto è arricciato anche verticalmente.
    A parità di tessuto, le tende a pacchetto arricciato proteggono ancor meglio la privacy perché il movimento del telo permette di intravedere la figura ma non di distinguerla.

    tende ad intaglio su tenda a palloncino turchese

    tende ad intaglio su tenda a palloncino turchese RIF: TC461

    Si tratta di un modello più elegante e romantico di quello precedente, e la sua importanza viene spesso accentuata dalla scelta di tessuti raffinati e dall’aggiunta di drappi e mantovane.
    Il pacchetto è utilizzabile anche come sotto-tenda che viene doppiata da calate: due nel caso di infissi ampli, una nel caso di finestre con una sola anta; questa soluzione può risultare ricercata e romantica. O, al contrario, può essere utilizzato come sovra-tenda che doppia delle tendine a vetro.

Oltre ad essere pratiche e versatili, le tende a pacchetto hanno anche un altro vantaggio: come abbiamo detto, in bagno di solito troviamo finestre o porte finestre non molto ampie; il pacchetto, soprattutto se arricciato e/o realizzato in tessuto particolare, rende più scenografica la finestra, la enfatizza e di conseguenza accentua l’eleganza o il romanticismo del bagno.

tende pacchetto arricciato per bagno prima e dopo tc413bygani

finestra del bagno prima e dopo l’applicazione di tende a finto pacchetto arricciato by Gani RIF: tc413

La finestra del bagno ti sembra troppo piccola? Studia le tende che danno ad essa più importanza!
Una finestra di piccole dimensioni può essere otticamente ampliata e resa più importante con una tenda più larga o più alta dell’infisso. Anche un bagno organizzato in modo essenziale, magari per mancanza di spazio, può risultare più sofisticato anche solo con l’aggiunta di un tendaggio ben studiato.

Poiché uno degli svantaggi delle tende a pacchetto è il fatto che si possa aprire l’anta dell’infisso solo chiudendo completamente la tenda, molte persone richiedono tende a finto pacchetto, ovvero tende con l’aspetto delle tende a pacchetto ma che vengono aperte e chiuse tramite movimento orizzontale su binario. Oppure è possibile richiedere tende a pacchetto a vetro, che si muovono insieme all’anta dell’infisso.

Le tende a pacchetto vengono più frequentemente usate per le finestre ma in alcuni casi vestono anche le porte-finestre, con un effetto suggestivo.

Ecco qualche esempio di tenda a pacchetto realizzata da Gani. Passa il cursore del mouse sulla foto (da smartphone: clicca sulla foto) per leggere la descrizione e il codice di riferimento (RIF) del lavoro, e clicca per ingrandire la foto.  Se vuoi chiedere una tenda simile ad una di quelle mostrate, annota il codice di riferimento per comunicarcelo.

 

2) Tende per bagno classiche (tende arricciate)

Le tende arricciate, chiamate dalla maggior parte delle persone “tende classiche”, sono un po’ le tende per definizione, l’intramontabile telo arricciato che scorre su binario o bastone. Più il telo è arricciato, e più l’aspetto della tenda è importante ed elegante.

La tenda classica è uno dei modelli più versatili poiché può essere realizzata in ogni tipo di tessuto, con diversi tipi di arricciatura (piega semplice, baciata, piatta etc.) ed arricchita da ogni genere di complemento e/o accessorio: fermatende, mantovane, drappi, ricami etc. Ecco un esempio di come delle tende classiche ben studiate possano rifinire l’arredo di un bagno.

bagno con finestra privo di tenda

bagno con finestra privo di tenda

tenda classica con embrasse per finestra del bagno

tenda classica con embrasse RIF: TC331

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Inoltre è possibile realizzare delle doppie tende usando come sotto-tenda e/o calate le tende arricciate. Le tende classiche arricciate montate a parete o soffitto, però, sono più ingombranti di quelle a pacchetto o a vetro, perché necessitano di uno spazio laterale per la chiusura.

Quando rivestono le finestre possono essere corte o lunghe, magari fermate da un cordone o un fiocco per ridurne l’ingombro.

Per le porte finestre, c’è chi sceglie le tende classiche lunghe che poggiano a terra, particolarmente eleganti; questa soluzione però è adatta solo a stanze da bagno abbastanza ampie, dove non si corre il rischio di inciampare nelle tende.

Ecco qualche esempio di tenda classica realizzata da Gani. Se vuoi chiedere una tenda simile ad una di quelle mostrate, annota il codice di riferimento (RIF) per comunicarcelo.

 

3) Tende a pannelli, alla veneziana, a vetro Per Bagno

Parliamo ora di modelli  di tende meno comuni per le finestre del bagno ma che in alcuni casi possono essere la soluzione migliore dal punto di vista sia pratico che stilistico.

a)      Tende a pannelli: costituite da uno o più pannelli di tessuto liscio; nel fondo di ciascun pannello vi è una tasca in cui è inserito un peso che serve a tendere il tessuto, evitando che svolazzi. Il movimento della tenda è orizzontale. Con le tende a pannello è possibile sbizzarrirsi con fantasie, stampe e ricami perché il tessuto teso permette di vederli con chiarezza.

Quando applicate alle finestre, le tende a pannelli possono essere anche corte

tende a pannelli corti per finestra bagno

tende a pannello corte per finestra RIF: TC21

Le tende a pannelli si adattano alla maggior parte degli stili di arredamento, ad eccezione di quelli particolarmente provenzali, eleganti o barocchi. Se ti interessa questo modello, leggi l’approfondimento sulle tende a pannelli.

b)      Tende a vetro: quando parliamo di tende a vetro, non ci riferiamo in realtà ad un modello di tenda ma ad un tipo di montaggio. Infatti una tenda può essere applicata a parete, a soffitto oppure all’anta dell’infisso e in questo caso di parla appunto di tende a vetro (chiamate anche tende vetras o a vètrage).

tenda a vetro increspata su finestra vasistas

tenda a vetro increspata RIF: TC36

L’adesione della tenda all’infisso può avvenire in vari modi (binario, fiocchetti, veltro etc.). Il modello di tenda a vetro può variare: di solito abbiamo un pannello, una tenda arricciata, un pacchetto semplice, un palloncino o una veneziana.
Le tende a vetro possono essere in tanti tessuti e modelli

Le tende a vetro sono molto comode perché non devono essere aperte per poter aprire e chiudere l’anta dell’infisso; inoltre sono realizzate con meno stoffa del loro equivalente applicato a parete o soffitto, risultando anche leggermente più economiche. In caso di ambienti piccoli, magari con soffitti non alti, le tende a vetro consentono di arredare senza togliere spazio, anzi allargando otticamente gli ambienti.

mantovana copricassonetto su tendine a vetro

mantovana copricassonetto su tendine a vetro RIF: TC220

Se si ama la praticità delle tende a vetro ma si vuole evitare un effetto troppo spartano, è possibile scegliere modelli e/o tessuti scenografici (es. tende a palloncino o in tessuto con ricami) oppure aggiungere accessori come fiocchi, mantovane e drappi.

c)      Tende veneziane: perfette per chi ama l’arredo pratico e moderno, permettono di modulare bene l’entrata della luce dall’esterno, fino a schermarla del tutto. Sono inoltre le più facili da pulire perché basta passare uno straccio umido senza bisogno di smontarle (ideali quindi per gli allergici alla polvere).

Le preferite in ambienti di lavoro, se scelte a colori vivaci, le veneziane danno un tocco di moderna allegria al bagno. Vi riportiamo un esempio di veneziana non montata in bagno ma il cui colore particolare (turchese) ha avuto molti apprezzamenti. Se ti interessa questo modello, leggi il post dedicato.

veneziane turchesi

veneziane turchesi RIF: TC250

C’è qualche aspetto sulle tende per le finestre del bagno che vorresti approfondire? Se sì, poni la tua domanda nella chat dell’assistenza clienti

Puoi anche compilare il form contatti per richiedere un preventivo gratuito sulle tende per le  finestre del tuo bagno!

Gani Tende