Tende a pacchetto e a palloncino: come sono fatte e come abbinarle

Tende a pacchetto e a palloncino: come sono fatte e come abbinarle

Nel post di oggi parliamo di un modello di tenda molto versatile, presente sia nelle abitazioni più romantiche che negli uffici, ovvero le tende a pacchetto. Ad esse abbiamo anche dedicato una gallery con una piccola selezione di lavori Gani.

Come sono fatte le tende a pacchetto

Le tende a pacchetto sono tende che hanno un movimento non orizzontale ma verticale: quando vengono chiuse si “impacchettano” in alto tramite fili di comando. I fili di comando scorrono grazie ad anellini non visibili cuciti nel tessuto oppure grazie a fettucce.
Le tende a pacchetto possono essere ancorate al soffitto, alla parete o direttamente all’anta dell’infisso.

tenda pacchetto liscio lino colore naturale

tenda a pacchetto liscio in lino in colore naturale RIF: TC378

Le applicazioni “a vetro” sono meno scenografiche ma molto comode perché danno un ingombro minimo e permettono di aprire e chiudere l’infisso senza ostacoli; per questo sono usate soprattutto per gli ambienti bagno e cucina.

tende a pacchetto a vetro colore chiaro per cucina

tende a pacchetto a vetro per cucina RIF: TC199

Le tende a pacchetto vengono realizzate con tessuti di media/alta pesantezza (i tessuti hanno un peso che si misura in grammi per metro quadro); i tessuti più leggeri non sono adatti perché fanno vedere i fili di comando.

Esistono 2 tipi principali di tende a pacchetto: teso o arricciato.

  • Tende a pacchetto teso o liscio
  • Le tende a pacchetto teso sono il modello più semplice: un telo di stoffa liscio si apre “spacchettandosi” verso il basso e si chiude impacchettandosi in alto. Ecco un esempio di tenda a pacchetto aperta.

    tende a pacchetto bianca con fiori e grigi stilizzati

    tenda a pacchetto bianca con fiori rossi e grigi RIF: TC162

     

    E un esempio di tende a pacchetto chiuse, impacchettate, appunto, in alto.

    esempio di tende a pacchetto in camera da letto su ganitende blog

    esempio di tende a pacchetto liscio chiuse

    Come si nota nella prima foto, le tende a pacchetto liscio hanno il vantaggio di mostrare bene la fantasia del tessuto. Quando si sceglie una stoffa a fantasia, le tende a pacchetto teso risultano moderne, allegre e spiritose.

    Le tende a pacchetto a tinta unita, soprattutto in colori scuri o neutri (tortora, ecrù, avorio, bianco ghiaccio etc.) tendono ad apparire sobrie, quindi adatte ad ambienti contemporanei e lineari e persino agli uffici.  Dunque le tende a pacchetto teso, dal punto di vista stilistico, hanno aspetti in comune con le tende a pannelli, con cui condividono una vocazione essenziale e moderna, salvo venire vivacizzate da colori e abbinamenti briosi o insoliti. In genere vengono realizzate in tessuti abbastanza rigidi come il cotone o il lino che danno luogo ad un impacchettamento “ordinato”.

    Chi ama il rigore, potrà scegliere tende a pacchetto steccato: nel tessuto, in tasche cucite ad intervalli regolari, vengono inserite delle stecche in materiale plastico le quali rendono l’impacchettamento ancora più ordinato e donano un effetto visivo geometrico e disciplinato. Nel caso si voglia ottenere un effetto decorativo più intenso, si potranno realizzare dei contrasti di colore tra i bordi ed il tessuto oppure applicare stecche che creino dei giochi di controluce o colore.

    tende a finto pacchetto con mantovane coordinate per finestra della cucina

    tende a finto pacchetto con mantovane RIF: TC341

  • Tende a pacchetto arricciato (o a palloncino)
  • Le tende a pacchetto arricciato sono chiamate anche tende a palloncino. Sono generalmente realizzate con tessuti morbidi e vengono arricciate in altezza e larghezza o solo in larghezza.

    L’arricciamento avviene tramite l’uso di una certa quantità di tessuto in più rispetto alla larghezza della tenda finita: ad esempio, se la tenda finita deve essere larga 1 metro, si userà 1 metro di tessuto più altri centimetri sia per cucire i bordi sia per realizzare l’arricciatura.  Più una tenda deve essere arricciata e più tessuto servirà. Dunque il pacchetto arricciato richiede un investimento economico un po’ superiore rispetto a quello per il pacchetto semplice.
    Le percentuali diverse di tessuto arricciato danno effetti estetici diversi: più l’arricciatura è intensa, più la tenda è visibile, decorativa e romantica.

    Molto apprezzate sono le tende a finto pacchetto, ovvero tende che hanno l’aspetto di tende a pacchetto arricciato ma, invece di impacchettarsi, si muovono orizzontalmente su binario. Si possono persino coniugare i due tipi di movimento, ovvero far sì che la tenda possa sia scorrere orizzontalmente su binario sia impacchettarsi e spacchettarsi verticalmente. 

    Come scegliere e abbinare le tende a pacchetto

    Le tende a pacchetto arricciato sono dette anche tende a palloncino.

    Le tende a pacchetto sono decorative anche perché coprono il cassonetto degli infissi e perché sulla parte bassa della tenda è possibile cucire una balza visibile a tende sia chiuse che aperte.

    Si adattano, nelle loro diverse varianti, a praticamente tutti gli ambienti della casa (bagno, cucina, camere da letto, zona giorno etc.) e a tutti gli stili, dal minimalista all’ultramoderno al classico al romantico al rustico.

    Per ambienti moderni, si consigliano soprattutto le tende a pacchetto tese, steccate o meno, magari in tessuto tecnico o comunque pesante come cotone e lino, e tendenzialmente a tinta unita.

    Per ambienti classici, romantici o rustici si consigliano le tende a pacchetto arricciato. La pesantezza, le tinte e le fantasie dei tessuti vanno ponderati in base allo stile degli ambienti, alla loro grandezza e all’effetto che si vuole ottenere (più sobrio, più ricco, più fastoso etc.), così come pure gli elementi decorativi come la balza cucita in fondo, la mantovana, i drappeggi. Le tende a pacchetto arricciato possono essere utilizzate come sottotenda di ricche doppie tende nonché come “parete” mobile per separare gli spazi (ad esempio per separare la cabina armadio dalla camera da letto).

    Vantaggi e limiti delle tende a pacchetto

    Le tende a pacchetto permettono di regolare a piacimento la luminosità dell’ambiente; quando sono completamente aperte (impacchettate), permettono di fare entrare molta luce e lasciano molto visibilità esterna per cui sono adatte a finestre, vetrate e balconi che si affacciano su un bel panorama; spesso, infatti, queste tende vengono scelte proprio per arredare ampie finestre e vetrate; quando sono chiuse riparano bene dal sole e dagli sguardi indiscreti anche grazie alla loro realizzazione in tessuti pesanti. Inoltre, che siano aperte o chiuse, non creano ingombro negli ambienti.

    Un aspetto da considerare, è che, per aprire le ante a battente degli infissi, le tende a pacchetto devono essere tirate su completamente, fino a lasciare lo spazio necessario perché il battente si apra. Per questo non sono pratiche per le porte-finestre di frequente passaggio e per finestre che vengono spesso aperte e chiuse.
    Questo problema non si pone in caso di serramenti scorrevoli, di tende a vetro o di tende a finto pacchetto.

    Le tende a pacchetto montate in modo tradizionale sono un po’ laboriose da smontare e rimontare per il lavaggio, per cui non solo molto adatte a chi ha pochissimo tempo o pazienza. Tuttavia vi sono dei nuovi sistemi di montaggio che permettono di smontare tende e fili insieme.

    Per avere qualche idea, ecco una gallery sulle tende a pacchetto e a palloncino. La gallery è costituita non da foto di repertorio ma da foto di vere realizzazioni Gani per i suoi clienti! Se vuoi comunicarci il modello che ti piace, prendi nota del codice di riferimento (RIF).

    Compila il form contatti per ricevere informazioni, consulenze o preventivi gratis sulle tende a pacchetto e a palloncino oppure contattaci in modo ancora più comodo su WhatsApp (339 3401813)!

    Gani Tende